GENODEX

Genodex è il test del DNA per la rilevazione del parassita demodex spp nel cuoio capelluto, la cui presenza in alta densità può essere causa di dermatosi e prurito che compromettono la salute dei tuoi capelli.

A COSA SERVE IL TEST?

Il test valuta la densità relativa di Demodex spp nel cuoio capelluto del paziente. 

Il prurito, con conseguente arrossamento e infiammazione, dipende quindi molto spesso dall’aumentata presenza di questo parassita del nostro cuoio capelluto.

La valutazione della densità di Demodex è quindi un indicatore importante per poter effettuare un intervento diagnostico mirato, attraverso l'utilizzo di prodotti specifici, e risolvere i problemi di dermatosi e prurito.

accedi.jpg

PARTNER TECNOLOGICO

ds.png

COME SI EFFETTUA IL TEST?

richiesta_info copy.png

Il test del DNA si effettua attraverso un semplice e indolore prelievo di cellule del cuoio capelluto. Il kit contiene un tampone che viene strofinato sul cuoio capelluto e spedito al laboratorio.

CHE COS’E’ IL DEMODEX E CHE RUOLO GIOCA NELLA SALUTE DEI CAPELLI?


L'acaro Demodex spp (D. brevis e D. Folliculorum) è un ecto-parassita umano obbligato che si trova in corrispondenza delle unità pilo-sebacee del capello.

L'infestazione da Demodex solitamente rimane asintomatica e può avere un ruolo patogenico solo se presente in alte densità oppure in situazioni soggettive di aumentata sensibilità come in presenza di disturbi del sistema immunitario.

La presenza di un’alta densità di questo acaro può quindi essere un fattore eziologico coinvolto in una grande varietà di dermatosi.

L'infestazione da Demodex è comune; la prevalenza negli adulti sani varia tra il 23% e il 100%. Il numero di acari aumenta con l'età. La prevalenza dell'infestazione è più alta nel gruppo di età 20-30 anni, quando il tasso di secrezione di sebo è al suo massimo, ed è rilevata in alta densità anche nella popolazione adulta e anziana.

La densità di Demodex nel cuoio capelluto è stata messa in relazione con il rischio calvizie in numerosi studi scientifici. Nonostante la calvizie (alopecia androgenetica) sia un problema riconducibile primariamente a fattori ormonali che agiscono in concomitanza con una predisposizione genetica, è probabile che processi infiammatori derivanti dalla presenza di Demodex in alta densità a livello del cuoio capelluto possano aggravare il quadro clinico accelerando la progressione della calvizie.

Pertanto, la valutazione della densità di Demodex nel cuoio capelluto in presenza di dermatosi o caduta eccessiva può aiutare il medico nella diagnosi precoce e in una gestione appropriata e tempestiva del disturbo.




QUALI SONO LE BASI SCIENTIFICHE DI GENODEX?


Lo staff del Poloscientifico è composto da professionisti che lavorano da anni nell’ambito della personalizzazione della terapia medica su base DNA, seguendo gli innovativi principi di quel nuovo approccio in ambito biomedico chiamato “Medicina di Precisione”.

I test e le soluzioni proposte sono formulati in maniera rigorosa, basandosi sui principi scientifici più innovativi prodotti dalla ricerca biomedica.

La bibliografia scientifica di riferimento è disponibile su richiesta.





APPROFONDIMENTI

Copyright © 2015-2020

Poloscientifico

All rights reserved - Tutti i diritti riservati.

  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube