GENO LATTOSIO

I sintomi tipici dell’intolleranza al lattosio si possono ricondurre a:

  • dolori addominali,

  • pesantezza di stomaco,

  • meteorismo,

  • nausea,

  • diarrea,

  • flatulenza o gorgoglio intestinale.

A cosa serve il test?

Il test identifica la presenza di una variante del DNA nel gene della lattasi che è correlata con la riduzione della produzione dell’enzima e che comporta la comparsa dei sintomi riconducibili all’intolleranza al lattosio.

accedi.jpg

COME POSSO RICHIEDERE IL TEST?

richiesta_info copy.png

APPROFONDIMENTI

DNA E INTOLLERANZA AL LATTOSIO


Se si esclude una forma secondaria transitoria, indotta da patologie acute o croniche o da trattamenti o farmaci che possono indurre un’alterazione della permeabilità intestinale, la quasi totalità dei casi di intolleranza al lattosio è riconducibile a una variazione del DNA, un polimorfismo C/T nella posizione -13910 a monte del gene della lattasi, nella sua regione regolatrice.

Il gene LPH (lactase phlorizin hydrolase), codifica per l’enzima lattasi. È stato dimostrato che l’omozigosi di un polimorfismo funzionale (rs_4988235) localizzato in una regione regolativa del gene LPH (-13910 C>T) determina la tolleranza/intolleranza al lattosio. Se la variazione è presente in entrambe le copie del gene, può portare a una ridotta/mancanza espressione della lattasi: questo porta, negli anni, ad una diminuita capacità di digerire il lattosio. La trasmissione ereditaria di questo polimorfismo è recessiva, cioè solo chi ha entrambe le copie del gene mutate (genotipo CC) è intollerante.




COME SI EFFETTUA IL TEST DEL DNA?


Il test del DNA si effettua attraverso un semplice e indolore prelievo di saliva. Il kit contiene un tampone buccale che viene strofinato all’interno della guancia e spedito al laboratorio, basta seguire le semplici istruzioni.




QUALI SONO LE BASI SCIENTIFICHE DEL TEST?


Lo staff del Poloscientifico è composto da professionisti che lavorano da anni nell’ambito della personalizzazione della terapia medica su base DNA, seguendo gli innovativi principi di quel nuovo approccio in ambito biomedico chiamato “Medicina di Precisione”.

I test e le soluzioni proposte sono formulati in maniera rigorosa, basandosi sui principi scientifici più innovativi prodotti dalla ricerca biomedica.

La bibliografia scientifica di riferimento è disponibile su richiesta.

Poloscientifico collabora inoltre con prestigiose strutture e organizzazioni per garantire la migliore qualità delle sue proposte, tra le quali la Piattaforma Genomica del Parco Tecnologico Padano di Lodi per quanto riguarda gli strumenti analitici.





Copyright © 2015-2020

Poloscientifico

All rights reserved - Tutti i diritti riservati.

  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube